Google Pixel 2

Il colosso Americano dovrebbe lanciare entro la fine dell’anno il suo Google Pixel 2 ma ancora si sa poco di questo nuovo Smartphone. Google è sempre all’avanguardia nella ricerca di novità per mantenersi sempre sulla cresta dell’onda, d’altra parte la sua capacità economica, il grande fatturato che lo pone al Tip mondiale tra i più grandi colossi tecnologici e anche economici glielo permette.

Così il gigante di Mountain View si è lanciata anche sul mercato degli Smartphone sviluppando il suo primo, il Google Pixel che, purtroppo, in Italia non è mai arrivato. Ora si sa che entro la fine del 2017 lancerà la seconda versione il Google Pixel 2 del quale, però, a tutt’oggi, quando siamo lanciati a tutta velocità verso la conclusione dell’anno, ancora si sa poco.

LG e HTC  producono Google Pixel 2

Google ha tutta la capacità tecnica e ingegneristica per progettare il suo Smartphone ma non ha stabilimenti e Know How per la realizzazione pratica, così per la produzione e l’assemblaggio del device si affida a due aziende che sanno perfettamente come costruire lo Smartphone: parliamo di LG e di HTC che si occuperanno della produzione del Google Pixel 2.

Sappiamo che Google sviluppa il progetto sia software che hardware del nuovo Smartphone, di questo si occupano i suoi ingegneri ma la parte pratica, produttiva è affidata a queste due aziende esperte del settore che garantiscono senz’altro un’alta qualità costruttiva e cura nei dettagli produttivi.

Novità del Google Pixel 2

Tra le poche informazioni che si hanno sulla nuova “produzione” Google, so sa che dovrebbe presentarsi sul mercato con due diversi schermi, uno più piccolo da 4,97 pollici e un altro più grande da 5,99 pollici, che occuperanno gran parte della parte frontale con una forma lievemente curva.

Secondo informazioni, dovrebbe uscire sul mercato con una RAM almeno di 4 GB e una memoria interna minima di 64 GB mentre dovrebbe confermarsi il medesimo comparto fotografico del predecessore. Una grossa novità, invece, dovrebbe essere rappresentata dal Processore che dovrebbe essere lo Snapdragon 836, una versione potenziata dello Snapdragon 835 attualmente adottato dalle ultime versioni degli Smartphone in commercio.

Si tratterebbe, quindi, del primo Smartphone a dotarsi di questo Processore. Ricordo che parliamo di Google, quindi certamente la Casa Americana doterà il suo nuovo Smartphone del nuovo sistema operativo, l’Android Oreo che ormai dovrebbe essere pronto e di cui si sa che il primo Smartphone ad essere dotato gratuitamente dell’aggiornamento da Nougat ad Oreo sarà Xiaomi MI 3, come annunciato. Di certo, comunque, Google non rinuncerà ad avvantaggiarsi rispetto alla concorrenza dotando il Pixel 2 del suo ultimo sistema operativo, sarebbe una follia non farlo.

Come detto, gli italiani sperano questa volta di poter avere in mano il nuovo Smartphone della Google, cosa che è stata negata al nostro Paese per il primogenito della famiglia di Smartphone Google. Non ci rimane, quindi, che restare in attesa di ulteriori novità e di conoscere, soprattutto, una data precisa di uscita sul mercato sperando che venga anche annunciata anche la possibilità di acquisto sul mercato italiano, cosa che se sarà confermata, certamente avverrà soprattutto online e ancora più probabilmente sul sito di Amazon e per questo conviene tenere d’occhio la presenza del Device inserito a catalogo, in attesa della reale disponibilità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *