Lavorare con i social network: i consigli per un business vincente

I social network sono ormai diventati una presenza preponderante nella vita delle persone. Piattaforme che alcuni inizialmente hanno definito “di passaggio” e in realtà non solo sono rimaste, ma si sono anche sviluppate di continuo, presentando oggi un’infinità di funzionalità e novità costanti.

L’obiettivo dei social è essenzialmente quello di riuscire in qualche modo a stimolare l’interesse dell’utente, tenendolo il più possibile connesso sullo schermo del proprio smartphone o del proprio computer.

La creazione di contenuti sui social media inizialmente sembrava un semplice passatempo ma col passare degli anni è diventato un vero e proprio business: ciò ha permesso a moltissime persone di creare nuove professioni, capaci di valorizzare aziende e professionisti con un supporto digitale ormai indispensabile.

Quali sono le più gettonate professioni legate al mondo social?

Social Media Manager

È senza dubbio una delle figure più conosciute e ricercate nel panorama digital. Un SMM è un professionista che aiuta le aziende a farsi conoscere online tramite profili e pagine sui networks più adatti alla loro tipologia di attività.

Un Social Media Manager stila precisi piani di comunicazione e realizza post, immagini e video finalizzati a veicolare messaggi specifici dal brand cliente a un determinato target di pubblico. Il fine è quello di migliorare la percezione che i consumatori e i potenziali clienti hanno dell’azienda, pianificando anche campagne pubblicitarie a pagamento volte a promuovere determinati prodotti e servizi tramite i social.

È un’attività fondamentale, che se fatta nel modo corretto, può portare indiscutibili vantaggi pressoché a ogni tipologia di azienda. I social network possono essere delle vere e proprie vetrine e calamite perfette per riuscire a catturare l’attenzione di utenti ben segmentati e facilmente convertibili.

Community manager

Spesso piccole attività o aziende di medie dimensioni iniziano la loro avventura sui social con l’apertura di una pagina business. Con il passare del tempo e con l’abilità nel riuscire a stimolare l’interesse degli utenti la pagina può crescere, conquistando un numero sempre maggiore di persone.

Inizialmente l’attività di gestione della community viene svolta direttamente da chi ha aperto la pagina. Quando però i numeri iniziano a essere particolarmente elevati diventa necessario predisporre di una figura specializzata che segua a pieno regime gli utenti all’interno della pagina o del gruppo legato al business, controllando e moderando le interazioni, o più semplicemente rispondendo a eventuali richieste.

Influencer

Quella dell’influencer è senza dubbio una professione particolare. Non è adatta a tutti, ma chi ha un pizzico di creatività, passione per un particolare settore e una grande voglia di comunicare può trovare in questa nuova professione una grandissima risorsa, capace di offrire incredibili soddisfazioni professionali ed economiche.

Maggiore è la notorietà dell’influencer sulle diverse piattaforme social, maggiore sarà l’interesse delle aziende nel promuovere prodotti e servizi tramite post, storie, brevi spot video o immagini proprio sul suo profilo. Ovviamente, più la community è ampia, maggiori saranno anche i compensi che si potranno chiedere alle aziende clienti per i servizi di influencer marketing.

Consigli utili per gestire l’attività

Ma come si lavora sui social e come ci si può avventurare in questa professione innovativa? Benché sia possibile trovare un posto come dipendente presso un’azienda, spesso chi entra in questo settore lavora come libero professionista, collaborando così con diverse aziende e offrendo loro le proprie skills specializzate.

Come succede per tutte le attività in proprio, per lavorare nel mondo dei social media è necessario aprire una partita IVA per poter emettere regolare fattura all’azienda cliente a seguito della propria prestazione professionale. Per regolarizzare fin da subito la propria posizione ci si può affidare a servizi online come quelli di Fiscozen, un team di consulenti fiscali che mettono a disposizione una piattaforma proprietaria per gestire la creazione e l’emissione delle fatture, così come le dichiarazioni dei propri redditi e numerose altre pratiche amministrative.

Un servizio all-inclusive perfetto sia per professionisti che per società che decidono di usufruire di questo comodo servizio per la gestione della propria partita IVA, delegando a una squadra specializzata tutti gli iter burocratici.

Lavorare sui social è sicuramente un’attività affascinante, che richiede però anche un grande studio e un’enorme dedizione, necessari per capire il funzionamento delle diverse piattaforme, ma anche per perfezionare le strategie e personalizzarle a seconda del cliente e dei diversi casi specifici.

Inoltre, è un lavoro che può senza dubbio offrire interessanti ritorni economici, proporzionali ovviamente alle proprie competenze.